Nuove Idee in Politica

Idee forti per un futuro sostenibile.

11 settembre 2006

LIBANO SI' O LIBANO NO? Beh io...


Io sono favorevole ad un ritiro immediato delle nostre truppe dall'Afghanistan, così come dalle altre parti del mondo come Albania, Egitto, Macedonia, Bosnia, Balcani, Marocco, ecc...
Dobbiamo costituire però una grande forza multinazionale di soldati che garantisca un'opera di controllo e di sicurezza in quelle zone ad alto rischio, definite tali dalle Nazioni Unite.

In Medio Oriente, come ha detto giustamente il dipendente Alfonso Pegoraro Scanio, dobbiamo solamente spostare i nostri soldati dall'Afghanistan al Libano perché questa è la missione prioritaria che l’Italia deve realizzare.Prodi ha affermato che il presidente siriano Assad, ha accolto la proposta di inviare delle guardie di frontiera Ue per controllare il passaggio di armi tra la Siria e il Libano.
Gli osservatori europei "non saranno armati e non saranno in uniforme - ha spiegato Prodi - ma avranno tutti gli stumenti necessari per controllare il passaggio di armi verso il sud del Libano. Sinceramente sembra proprio una mossa inutile e dispendiosa.
Ma non mandiamoli lì "spogli" incontro a bombe e attentati! Se li mandiamo disarmati, li mandiamo incontro alla morte, se, al contrario, li mandiamo armati, li mandiamo in guerra...Basta!
I nostri soldati sono pagati, ben 4.100 € al mese, sono consapevoli del rischio che incorrono andando in quelle "zone calde", quindi dobbiamo ficcarcelo in testa che se vogliamo l'esercito, e lo vogliamo in Libano, deve essere armato in caso di difesa e autodifesa, ma soprattutto dobbiamo essere consapevoli che possono anche morire. Se non lo accettiamo allora sciogliamo l'esercito, perchè a questo punto sarebbe una spesa inutile e controproducente.
Sarei favorevole a qualsiasi delle due scelte, ma dobbiamo farlo tutti: non dire No alla guerra, andare in giro con le bandiere della PACE, dire che li mandiamo alla morte, e poi quando viene spedito il contingente in Libano allora tutto va bene...?!

Vengono investiti ogni anno più di 30 milioni di euro per l'esercito, manutenzione e rifornimento armi, addestramento e chi più ne ha più ne metta, e poi non possiamo nemmeno mandarli in queste missioni...allora io propongo di razionalizzare meglio gli investimenti in campo militare, anzi ridurli a favore di maggiori investimenti in personale di polizia e della finanza.
Non dobbiamo investire tutti questi soldi nell'esercito se poi non possiamo neanche usarlo!

Perchè non cerchiamo di risolvere prima i nostri problemi di Casa nostra, come la camorra, l'evasione e l'elusione fiscale, la imminente guerra civile a Padova tra immigrati e popolazione italiana, l'abusuvismo, la malavita nel napoletano!
Questi sono i nostri problemi veri da risolvere e che dobbiamo risolvere se non vogliamo ritrovarci (e parlo agli italiani veri, quelli a cui la situazione attuale non va proprio giù) fra qualche anno in uno Stato che non sarà più il nostro.
Ma certo, porca miseria, nel 2020 ci saranno più anziani che giovani. Nel 2050 la popolazione giovane italiana al 100% non esisterà più. Le "nostre" aziende saranno italiane solo perchè presenti in Italia, ma con dipendenti e responsabili stranieri, multinazionali che avranno ancora più potere decisionale sulle politiche del Governo che potrà essere rappresentato da un partito straniero...e come seconda lingua...arabo!Dobbiamo concentrarci seriamente con un partito nuovo fatto da giovani che spazzino via il popolo di tarli che sono in politica sia di destra che di sinistra! Ci vogliono insomma idee forti per un futuro sostenibile, altrimenti sarà veramente il nostro futuro prossimo!

Ritornando al discorso di prima capisco che ormai ci siamo tirati in mezzo alle truppe di pace, però proporrei di costituire questo grande esercito formato dalle varie rappresentanze militari dei Paesi facenti parte dell'ONU che sia appunto gestito dal medesimo; esercito che venga cioè impiegato nei vari conflitti mondiali per ridare ordine al disordine e che sia lui stesso a decidere quando e dove mandare i soldati. In questo modo non si sarebbero aspettati giorni e giorni per sapere quali Stati avrebbero partecipato all'Unifil e in che misura! Ci vuole più celerità alla macchina dell'ONU e gli va attribuito inoltre una maggiore importanza di quella che sta rappresentando in questi ultimi anni.

Ah, dimenticavo....se tu caro giovane dipendente Padoa Schioppa ti stai chiedendo dove tirare fuori i soldi per pagare le pensioni, sappi che i tuoi colleghi hanno investito 220.000.000 di euro per soli 4 mesi di permanenza in Libano. Inoltre che hanno investito per la missione Antica Babilonia dal 01.07.2003 al 31.12.2003 € 225.548.586, dal dal 01.01.2004 al 30.06.2004 € 207.964.447 , dal dal 01.07.2004 al 31.12.2004 € 284.549.820 , dal dal 01.01.2005 al 30.06.2005 € 267.714.637 , dal dal 01.07.2005 al 31.12.2005 € 213.042.277 , dal dal 01.01.2006 al 30.06.2006 € 187.515.323;
Tutto questo per dirvi che in totale sono andati spesi 1.386.336.000 euro solo per Antica babilonia....Soldi buttati via,

che dici Tommaso???

7 Comments:

  • At 10:04 PM, Anonymous Anonimo said…

    avendo già fatto la naja devo dire che l'esercito è composto x il 60%(sono + che ottimista)da gente che sfugge dalla disoccupazione...e dal lavoro soprattutto.sarebbe meglio usare giustamente l'esercito al sud pattugliando 24h\24 negozi e case di chi ha denunciato la mafia E FICCARE IN GALERA anche CHI PROTESTA DAVANTI AL COMMISSARIATO PERCHE' HANNO ARRESTATO IL BOSS DEL QUARTIERE. Castelli a ballarò mesi fa(allora ministro)disse che l'esercito ci voleva a Napoli mica in iraq,(visto che erano morti altri carabinieri) e durante la pubblicità venne aggredito verbalmente da uno spettatore che poi tentò di raggiungerlo.sarebbe giusto unire gli eserciti europei in 1 solo ma l'eurocrazia ha dimostrato che ci son troppi distiguo e quindi non si farebbero tanti passi. PAOLO77

     
  • At 6:20 PM, Anonymous Anonimo said…

    Non sono affatto d'accordo con l'invio delle truppe in Libano, in Afganistan e in Irak. E' tutta gente che ama la guerra e va lasciata al suo destino. Chi non fa il controllo delle nascite, fa la guerra. L'Europa dovrebbe prendere le distanze dalle conogliaie.

     
  • At 12:48 PM, Anonymous Anonimo said…

    FICCARE IN GALERA anche CHI PROTESTA DAVANTI AL COMMISSARIATO PERCHE' HANNO ARRESTATO IL BOSS DEL QUARTIERE.

     
  • At 10:53 AM, Anonymous Paolo77 said…

    avendo già fatto la naja devo dire che l'esercito è composto x il 60%(sono + che ottimista)da gente che sfugge dalla disoccupazione...e dal lavoro soprattutto.sarebbe meglio usare giustamente l'esercito al sud pattugliando 24h\24 negozi e case di chi ha denunciato la mafia E FICCARE IN GALERA anche CHI PROTESTA DAVANTI AL COMMISSARIATO PERCHE' HANNO ARRESTATO IL BOSS DEL QUARTIERE. Castelli a ballarò mesi fa(allora ministro)disse che l'esercito ci voleva a Napoli mica in iraq,(visto che erano morti altri carabinieri) e durante la pubblicità venne aggredito verbalmente da uno spettatore che poi tentò di raggiungerlo.sarebbe giusto unire gli eserciti europei in 1 solo ma l'eurocrazia ha dimostrato che ci son troppi distiguo e quindi non si farebbero tanti passi. PAOLO77

     
  • At 10:54 AM, Anonymous Anonimo said…

    Non sono affatto d'accordo con l'invio delle truppe in Libano, in Afganistan e in Irak. E' tutta gente che ama la guerra e va lasciata al suo destino. Chi non fa il controllo delle nascite, fa la guerra. L'Europa dovrebbe prendere le distanze dalle conogliaie.
    FICCARE IN GALERA anche CHI PROTESTA DAVANTI AL COMMISSARIATO PERCHE' HANNO ARRESTATO IL BOSS DEL QUARTIERE

     
  • At 9:04 AM, Anonymous Lampa Dario said…

    IL PAPA E L'ISLAM
    Le parole del Papa forse sono state volutamente dette a sostegno di una guerra contro le lobbies, contro coloro che usano il terrorismo per creare gli scontri di civiltà; poi però sono state ingigantite e strumentalizzate, per sollevare un grande polverone e stravolgere come sempre la realtà a proprio vantaggio...
    ALTRO SPUNTO INTERESSANTE, SPREMI, SPREMI...

     
  • At 10:08 AM, Blogger Professor Guidi said…

    Messaggio per anonimo che ogni giorno mi manda dei post tutti uguali riprendendo le mie parole:
    Mi fa piacere che me le rimandi, così almeno impari qualcosa, ma se non è così smettila, perchè tutto il tempo che perdi per questo tuo scherzetto potresti sfruttarlo in altre maniere, come ad esempio pensare a come cambiare la nostra Italia. Sfrutta meglio il tuo tempo. Ascoltami te lo dice un amico

     

Posta un commento

<< Home